I Madoff cercano casa, gli Italiani la fiducia

 

Se a pochi giorni dalla sentenza di condanna di Bernard Madoff (http://www.questidenari.com/?p=770) la signora Ruth, sua consorte, è già impegnata nelle operazioni di trasloco verso altra abitazione causa sequestro della dimora abituale, significa che un segnale forte e chiaro arriva a tutto il mondo e a noi in particolare.

Grande la truffa, esemplare la condanna e veloce l’attività di risarcimento dei malcapitati che verranno rimborsati col ricavato dalla vendita all’incanto dell’immobile: questo deve bastarci a riflettere sulle modalità di risoluzione dei grandi scandali praticate all’estero, piuttosto differenti dalle nostre che ci hanno abituato a tempi della giustizia biblici, sentenze meno severe per pochi colpevoli che pagano per tutti (come Tanzi: http://www.questidenari.com/?p=575), e soldi svaniti nel nulla, magari sparpagliati tra chissà quante società off-shore nei paradisi fiscali.

Come scrive Sara Silano, caporedattore di Morningstar Italia (link a fondo articolo), nonostante la molteplicità di leggi e regolamenti in Italia si diffonde un clima di sfiducia crescente tra i risparmiatori che rende deboli tutti gli operatori del sistema, minando alle basi l’industria del risparmio gestito.

 

Fonte: http://www.morningstar.it/it/funds/article.aspx?articleid=81029&refsource=newsletter

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.