Previsioni Euribor del 16 febbraio 2018

Le increspature dei tassi future di inizio settimana sono state riassorbite dalle limature di martedi, senza che nelle due sedute intervenissero dati macro di particolare rilevanza.

curva-dei-tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-16-febbraio-2018

Lievissimi rialzi a partire dalla scadenza 2022, invece, quando gli operatori hanno metabolizzato la crescita oltre attese dell’inflazione Usa ed assistito ad un esiguo rallentamento del Pil IV trimestre dell’Eurozona.

tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-16-febbraio-2018La curva dei tassi Euribor 3 mesi previsti il 16 febbraio 2018 non presenta variazioni significative fino a metà dell’anno prossimo (-0,08%) rispetto alla chiusura delle contrattazioni sul Liffe del 9 febbraio.

La liquidità sistemica, stimata in eccesso sempre sui 1.900 miliardi di euro, continua a tenere indenne il mercato interbancario dalla volatilità che nel mese di febbraio si è manifestata principalmente sui listini azionari.

L’Euribor 3 mesi, fissato a -0,328% in data 16/02/2018, supererà quota 1% nell’ultima parte del 2021.

Differenziale massimo negativo per dicembre 2022, quantificato in 4 centesimi che fanno scendere il tasso atteso in quota 1,325% a distanza di 7 giorni, per l’aggiustamento delle posizioni da parte di operatori che valutano con maggiore razionalità lo scenario economico di medio e lungo termine.

In chiusura Euribor 1-6-12 mesi rispettivamente a -0,369%, -0,274% e -0,192% (fonte dati: Aritma).

Depositi overnight usati giovedi per 687 miliardi di euro e conti correnti presso Bce per 1.331 mld.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor del 23 febbraio 2018”)

2 pensieri su “Previsioni Euribor del 16 febbraio 2018”

  1. caro sig. Libbi alla fine ho ceduto al fisso a fine mese firmo per 1.60 a 20aa debito residuo 190000. Mi intriga un variabile appena uscito spread 0.70 + euribor 6 mesi con floor ma mi sembra poco corretto adesso che sono al rogito fra pochi giorni. Lei che farebbe?

    1. Mi pare che avete ceduto insieme, dato che la banca ha limato ancora.
      Se tutti vi siete trovati concordi nel seguire questa linea, perché ripensamenti?
      Al posto suo mi farei una bella dormita.
      Tanto la risposta arriva tra qualche anno, quando magari potrò permettermi di ignorarla o forse racconterò a tutti che per tutelare i miei figli non ho badato a spese.

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.