Astaldi: chiusura 2009 e prospettive future

Astaldi chiude il 2009 con l’utile netto consolidato a circa 51,5 milioni di euro (+22,2% rispetto al 2008), con i ricavi a quota 1,87 miliardi (+22,5%) e l’Ebit a 154,8 milioni (+16,8%. Ebit margin all’8,3%).

In aumento l’indebitamento finanziario netto a 467,1 milioni contro i 390 del 2008.

Il dividendo per azione proposto dal Cda è pari a 0,13 euro (stacco cedola al 3 maggio, pagamento 6 maggio).

I nuovi sbocchi di mercato ed i numeri espressi rafforzano le ipotesi delineate dalle strategie future del gruppo.

Fonte: Milano Finanza

(per la distribuzione dividendo del 2 maggio 2011 e la chiusura di bilancio 2010 di Astaldi si legga http://www.questidenari.com/?p=4103)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.