L’orzo dei Sumeri

 

Nell’antica Mesopotamia di circa 4600 anni fa, quando i terreni venivano coltivati ad orzo, questo prodotto naturale era richiesto in pagamento dell’affitto o delle tasse sulla terra stessa.

Come ogni altro oggetto che possieda le caratteristiche di pagabilità (trasferimento del diritto di proprietà), misurabilità (esistenza di accordo tra le parti sull’importo) e accettabilità (diffusa accettazione dello strumento di pagamento), anche l’orzo si prestava ad essere usato alla maniera del denaro.

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.