Sono saliti i rendimenti dei Bot, ma forse saliranno anche i costi dei mutui

Il rendimento medio ponderato per i Bot annuali allo 0,921% (Fonte: IlSole24Ore Radiocor), finalmente in rialzo dal minimo storico nella prima tranche dell’asta 12 ottobre, si contrappone – nella psicologia di molti risparmiatori – al contenuto della bozza di revisione alla direttiva Ue 2006/48/Ce.

E’ infatti allo studio la possibilità di abbassare l’importo massimo erogabile per il mutuo casa che si attesterebbe al 50% del valore commerciale dell’immobile, come risultante da perizia tecnica, contro l’attuale livello concesso dalle banche italiane, in media poco sotto l’80%.

L’abbassamento del tetto e quindi della rata da pagare, come contropartita, comporterebbe la possibilità di indirizzare la rimanente parte del reddito mensile verso altre forme di finanziamento, o di fare uso delle polizze assicurative, ma certamente la diversa garanzia prestata innalzerebbe l’onerosità dell’operazione.

In termini di equità sociale, ciò significa che le classi meno abbienti, ivi inclusi gli immigrati, sarebbero maggiormente colpite dal provvedimento UE.

Fonte: IlSole24Ore

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.