Previsioni Euribor del 31 marzo 2017

curva-dei-tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-31-marzo-2017

Giorno dopo giorno, il movimento a senso unico dei derivati ha ridotto le aspettative rialziste dei tassi per i prossimi sei anni.

Sul piatto della bilancia, in chiave politica, hanno pesato non soltanto le difficoltà di Trump a mantenere intatte le attese di inflazione, ma anche le dichiarazioni ufficiali Bce che hanno bocciato l’interpretazione dei mercati sulla conclusione del QE e avvio imminente della exit strategy.

Sullo stesso piatto hanno gravato la frenata dell’inflazione preliminare tedesca ed il regolamento dell’asta Tltro II che ha riversato tanta liquidità nel sistema (mercoledi depositi esplosi oltre quota 570 miliardi di euro e conti correnti Bce a quasi 1.100 mld); invece la crescita del Pil Usa IV trimestre, secondo stima finale sopra le precedenti, non ha impedito limature dei tassi future.

tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-31-marzo-2017Il 31 marzo 2017, quando la stima preliminare Eurostat ridimensiona con forza la crescita media dei prezzi al consumo e l’Euribor 3 mesi viene fissato a -0,329% sull’interbancario, i tassi impliciti nei contratti di Londra indicano il rallentamento della salita con quota -0,32% per metà giugno e l’abbattimento corposo dei valori di settembre e dicembre prossimi, rispettivamente a quota -0,295% e -0,265%.

Quasi nullo il tasso nominale da sommare alla maggiorazione nelle rate di mutuo a tasso variabile di metà 2019, dai dieci centesimi di venerdi scorso.

Euribor 3 mesi rivisto in quota 1% a inizio 2023.

In settimana il movimento dei tassi di interesse applicati ai prestiti fra banche è stato identico anche per l’Euribor 1 mese (-0,373%) e per l’Euribor 6 mesi (-0,241%) secondo fonte dati Kairos Partners. Andamento costante per l’Euribor 12 mesi, invece, confermato venerdi a -0,109%.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor del 7 aprile 2017”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.