Previsioni Euribor del 22 dicembre 2017

curva-dei-tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-22-dicembre-2017

tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-22-dicembre-2017Nelle sedute centrali della settimana i tassi salgono con forza sui mercati obbligazionari, spinti dall’approvazione della riforma fiscale Usa di Camera e Senato.

I tassi impliciti nei derivati sull’Euribor 3 mesi, di riflesso, subiscono pressioni al rialzo che poi, in data 22 dicembre 2017 sul Liffe, inarcano visibilmente il tratto di curva relativo alle attese di medio-lungo termine.

Incremento massimo in sette giorni per il tasso future della scadenza dicembre 2020, passato da quota 0,305% a 0,455%.

La previsione più lontana nel tempo colloca l’Euribor 3 mesi a 1,165% per settembre 2023, mentre sul mercato interbancario il fixing segnala di nuovo quota -0,329%. Escursione salita quasi all’1,5% nell’orizzonte temporale di circa sei anni.

In chiusura Euribor 1-6-12 mesi rispettivamente a -0,367%, -0,271% e -0,186% (fonte dati: Aritma).

Depositi overnight usati giovedi per 630 miliardi di euro e conti correnti presso Bce per 1.323 mld.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor del 29 dicembre 2017”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.