Previsioni Euribor del 2 settembre 2016

I movimenti rilevati su mercato interbancario nel corso della settimana sono stati molto limitati ma sono tornati a descrivere un trend in discesa favorito dalla crescita dell’eccesso di liquidità sistemica (sopra i 1.000 miliardi di euro).

Il mese si è aperto col record per l’Euribor 1 settimana, sceso a -0,381%.

curva dei tassi Euribor 3 mesi previsti fino al 2022 (Liffe, 2 settembre 2016)

L’Euribor 3 mesi, dopo essere stato fermo per tre sedute, chiude al nuovo minimo storico -0,301% il 2 settembre 2016, distante quasi un centesimo dalla previsione del Liffe -0,31% per metà mese.

tassi Euribor 3 mesi previsti fino al 2022 (Liffe, 2 settembre 2016)La curva dei tassi attesi è vicinissima a quella ipotizzata a luglio, all’indomani dell’ultimo meeting di politica monetaria: appaiono improbabili per giovedi 8, in occasione del prossimo incontro, un taglio del tasso sui depositi, un potenziamento del programma Quantitative Easing o la sua estensione temporale; più alte le possibilità per l’annuncio di misure quali un diverso criterio di acquisto degli asset, non più basato sulla esatta partecipazione percentuale dei Paesi membri al capitale Bce, o la variazione della soglia massima per singola emissione.

Le previsioni dei tassi sono rimaste immutate in scaletta per i prossimi quattro anni quando mercoledi i prezzi al consumo di agosto nella zona Euro sono risultati stabili, a livello annuale rispetto a luglio, secondo la stima flash di Eurostat.

In data 02/09/2016 i tassi impliciti nei futures sull’Euribor 3 mesi prolungano l’andamento in discesa fino al minimo -0,355% a cavallo tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.

Euribor 3 mesi a -0,32% a marzo 2019, invariato rispetto a venerdi scorso.

Il tasso nominale tornerà positivo a metà 2021.

Euribor 1-6-12 mesi rispettivamente a -0,373%, -0,193% e -0,052% (fonte dati: Aritma).

Depositi overnight usati per 371 miliardi di euro e conti correnti presso Bce per 769 miliardi.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor e Irs del 9 settembre 2016”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.