Previsioni Euribor del 13 aprile 2017

curva-dei-tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-13-aprile-2017

tassi-euribor-3-mesi-previsti-fino-al-2023-liffe-13-aprile-2017Invariati sul breve termine, periodo durante il quale non vengono segnalati cambiamenti per il tasso sui depositi bancari fissato dalla Bce a -0,4%, i tassi future del 13/04/2017 subiscono la maggior rivisitazione al ribasso nel tratto compreso tra le scadenze di settembre 2019 (-0,045%) e giugno 2021 (0,385%).

Si assottiglia il differenziale negativo a sei giorni sul lungo termine con l’Euribor 3 mesi visto in quota 0,84% a fine 2022.

L’intera curva dei tassi attesi mantiene andamento crescente monotono senza subire l’influenza delle poche novità economiche settimanali, fra le quali degna di menzione appare la sola conferma della stima preliminare per l’inflazione tedesca di marzo.

Piuttosto la delicatezza degli equilibri geopolitici e l’esito dei sondaggi preelettorali in Francia continuano ad alimentare il clima di avversione al rischio che si traduce nell’abbassamento dei tassi.

Euribor 3 mesi sul mercato interbancario al minimo storico -0,332% da lunedi a mercoledi, poi fissato a -0,331% il 13 aprile 2017.

Euribor 1-6-12 mesi rispettivamente a -0,372%, -0,246% e -0,12%.

Nulla di nuovo sul brevissimo.

Mercoledi depositi overnight usati per 577 miliardi di euro e conti correnti presso Bce per 1.140 miliardi.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor del 21 aprile 2017”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.