Previsioni Euribor del 10 giugno 2016

curva dei tassi Euribor 3 mesi previsti fino al 2022 (Liffe, 10 giugno 2016)

Ad eccezione della scadenza più lontana che non ha presentato variazioni, i tassi interbancari hanno fatto registrare movimenti verso il basso: l’Euribor 3 mesi ha chiuso la settimana a -0,263% dopo aver toccato il nuovo minimo storico mercoledi scorso (con quota -0,264%).

tassi Euribor 3 mesi previsti fino al 2022 (Liffe, 10 giugno 2016)La liquidità sistemica, sospinta dal Quantitative Easing, continua a rafforzare sia i conti correnti presso Bce che i depositi giornalieri, nonostante la penalità -0,4% applicata per le banche commerciali: gli utilizzi complessivi, nel primo giorno del periodo di mantenimento della riserva obbligatoria, hanno raggiunto non solo il picco massimo (€ 968 mld) di inizio finestra dal gennaio 2014 ma addirittura si sono assestati sui livelli medi degli ultimi giorni relativi al precedente periodo Rob.

L’Euribor 3 mesi, previsto stabile nel corso dell’estate dagli operatori del Liffe (-0,27% a metà settembre prossimo), entrerà poi nella fase discendente conclusiva (segnalata dalla scadenza ultima di dicembre 2017 con quota -0,305%) prima di risalire con passo più rapido.

In osservanza delle regole di cui alla comunicazione Bankitalia del 7 aprile 2016, il parametro più utilizzato per l’indicizzazione dei mutui a tasso variabile concluderà la sua opera di abbattimento dello spread applicato dagli istituti eroganti mutui nel secondo trimestre 2020.

Rispetto a venerdi scorso, previsioni confermate sino a settembre 2019. Infatti, ad eccezione della giornata di lunedi in cui i tassi future sono stati spinti verso l’alto dal dato Markit Eurozone sulle vendite al dettaglio di maggio, aumentate su base annua e per la prima volta in tre mesi, dalle successive sedute sono scaturite limitate ma continue limature sulle scadenze a ridosso del medio-lungo termine in conseguenza di un generale processo di abbassamento dei rendimenti sul mercato obbligazionario.

Il 10 giugno 2016 l’Euribor 3 mesi viene visto sempre sotto quota 0,55%.

Euribor 1-6-12 mesi a -0,353%, -0,159% e -0,018% venerdi (fonte dati: Kairos Partners); brevissimo a ridosso dei minimi.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor del 17 giugno 2016”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.