Previsioni Euribor 3 mesi del 29 giugno 2012

Il declassamento delle banche spagnole giudicate da Moody’s e le decisioni prese nella notte di giovedi dai leader dell’Eurozona non hanno influenzato l’andamento del tasso Euribor 3 mesi che, nel confronto col venerdi precedente, perde un millesimo e quota 0,653% in data 29/06/2012.

Con le Borse europee positive alla chiusura (spicca Ftse Mib +6,59%), il Liffe è apparso poco reattivo agli esiti del vertice Ue, dal quale è emerso il ruolo della Banca Centrale europea di “agente” per conto dell’Efsf e dell’Esm finalizzato a stabilizzare i mercati finanziari.

Gli operatori di Londra, a fine settimana, hanno limato di 5 centesimi i tassi entro la scadenza di metà anno prossimo ed aumentato più pesantemente gli altri ma, in buona sostanza, hanno confermato le attese di venerdi scorso, con l’Euribor 3 mesi visto al minimo di 0,49% per dicembre 2012 e sopra quota 1% nel 2015.

Molto può cambiare quando si passa dalle parole iniziali alle decisioni operative: per questo motivo la settimana prossima è attesa la prima conferma da parte della Bce, con Draghi che ha già prefigurato canali ristretti per la ricapitalizzazione delle banche attraverso i fondi europei.

Dalla prossima riunione del consiglio direttivo non è atteso il taglio del tasso di interesse sulle operazioni principali di rifinanziamento, ma potrebbe emergere l’azzeramento del tasso di remunerazione dei depositi presso la Bce atto a disincentivare gli istituti commerciali (volume sempre altissimo a quota 782,238 miliardi di euro giovedi scorso).

Sempre giovedi, Eonia a 0,331%; spread Euribor-Ois a 0,42% venerdi.

(per le previsioni di giovedi prossimo, dopo l’annuncio del taglio al costo del denaro: “Previsioni Euribor 3 mesi del 5 luglio 2012 dopo l’annuncio Bce del taglio al tasso di interesse sulle operazioni principali (0,75%)“)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.