Previsioni Euribor 3 mesi del 28 novembre 2014

Motivi tecnici legati alla chiusura del mese hanno spinto verso l’alto i tassi sulla scadenze 1 e 2 settimane, sempre positivi fino a giovedi, e l’Euribor 1 mese, finito a quota 0,02%.

Molto stabili, invece, gli altri tassi sul mercato interbancario dove, grazie al mantenimento del livello medio di liquidità in eccesso, l’Euribor 3 mesi viene fissato a 0,082% il 28 novembre 2014, dopo l’impercettibile rialzo che mercoledi ha infranto l’inalterabilità di ben sei sedute consecutive. Quota 0,18% e 0,331%, rispettivamente, per l’Euribor 6 e 12 mesi (fonte dati: Aritma).

Nessun risvolto sul Liffe per l’indice Ifo, lunedi tornato a misurare in salita la fiducia delle imprese tedesche per la prima volta in sette mesi, e pochi spunti nel corso degli ultimi giorni per rafforzare le aspettative di un veloce QE europeo su cui Draghi ha ripetuto concetti noti.

Venerdi 28/11/2014, quando la stima preliminare dell’inflazione di novembre nell’eurozona mostra un ulteriore rallentamento e aggiunge un fattore alle ragioni di intervento dell’autorità di politica monetaria, viene confermata la stabilità dell’Euribor 3 mesi sul tratto a breve della curva dei tassi attesi: in lieve aumento a metà mese prossimo con quota 0,09%, poi in discesa al minimo 0,075% nell’estate 2015 secondo variazioni trascurabili per i titolari di mutuo a tasso variabile. Rimane poco probabile l’annuncio di nuove misure espansive per la riunione del consiglio direttivo in programma giovedi 4 dicembre, prima di valutare la partecipazione delle banche alla seconda tranche Tltro.

Come si nota dagli scostamenti negativi a sette giorni, a partire da metà 2017 gli operatori sui derivati rivedono al ribasso i tassi future tenendo sotto l’1% i valori di riferimento.

Annunciati rimborsi volontari anticipati Ltro 2011 e 2012 per quasi 5,9 miliardi di euro.

Depositi overnight usati per 24 miliardi di euro giovedi scorso e conti correnti presso Bce per 190 mld.

(per le attese della settimana prossima sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor e Irs a dicembre 2014”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.