Previsioni Euribor 3 mesi del 20 giugno 2014

Sulla scia delle manovre Bce del mese corrente finalizzate a generare liquidità, che in settimana hanno proseguito a concretizzarsi con la sospensione della sterilizzazione relativa al programma Smp, i tassi sul mercato interbancario mostrano ancora andamento in discesa. Euribor 3 mesi fissato a 0,212% il 20/06/2014, all’identica quotazione di giovedi; stessa sorte per le scadenze a 6 e 12 mesi (0,306% e 0,489%), mentre venerdi cede ancora un millesimo l’Euribor 1 mese (0,108%) – fonte dati: Aritma.

Il mancato drenaggio Bce ha prevalso sulla combinazione di altri fattori tra i quali la dinamica negativa dei flussi finanziari nel P/T settimanale: gli effetti dell’abbondanza di liquidità (superiore ai 140 miliardi di euro) sono risultati evidenti anche sul brevissimo dove è sceso sotto lo 0,05% l’Euribor 1 settimana; Eonia a 0,015% mercoledi scorso.

Le limature per un solo centesimo che hanno colpito lunedi i tassi Euribor previsti sul breve termine, quando gli operatori del Liffe hanno avuto conferma del rallentamento dell’inflazione europea nel mese di maggio, sono state più che compensate dalle variazioni in aumento del giorno dopo registrate lungo tutta la scaletta in concomitanza dell’arretramento dell’indice Zew (perciò del tutto ignorato).

Secondo le attese del 20 giugno 2014, i tassi impliciti nei futures sull’Euribor 3 mesi non segnalano cambiamenti significativi per le scadenze entro l’anno 2016 (minimo 0,175% a metà dicembre prossimo) mentre, rispetto a venerdi scorso, i valori risultano inferiori per sei centesimi tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, quando il tasso viaggerà tra l’1,16% e l’1,39%.

Nella seconda settimana di applicazione del tasso negativo ai depositi giornalieri presso Bce, si sono registrati utilizzi degli stessi in salita a 23 miliardi di euro giovedi; sempre nella stessa giornata il totale di depositi e conti correnti ha raggiunto quota 230 mld senza finanziare l’economia di imprese e famiglie (contro i 189 miliardi del corrispondente giorno nel periodo Rob di maggio, quando il tasso era nullo).

Rimborsi volontari Ltro 2011 e 2012 annunciati in quota 12,6 miliardi di euro per mercoledi prossimo.

(per le attese della prossima settimana sui tassi variabili di mutui e obbligazioni: “Previsioni Euribor 3 mesi del 27 giugno 2014“)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.