Previsioni Euribor 3 mesi del 17 giugno 2011

Al termine della settimana scorsa, di nuovo caratterizzata dalle tensioni sul debito della Grecia, i future Euribor 3 mesi sul Liffe rimangono praticamente invariati rispetto alla precedente fino a tutto il 2014, mentre i tassi previsti aumentano per le successive scadenze.

Intanto l’Euribor 3 mesi ha superato quota 1,5% (prossimo livello atteso del costo del denaro fissato dalla Bce) portandosi a 1,502% al fixing del venerdi 17 giugno: si preannuncia così il futuro incremento dei pagamenti periodici per i mutuatari che hanno scelto il meccanismo di indicizzazione della rata a tasso variabile, anche se gli aumenti saranno graduali per via della diffusa adozione di metodi di adeguamento degli interessi da corrispondere basati sulla media mobile (es. ultimi 12 mesi).

(per le previsioni Euribor 3 mesi del prossimo venerdi 24 giugno 2011 si legga http://www.questidenari.com/?p=4508)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.