Previsioni Euribor 3 mesi del 16 marzo 2012

Sul mercato interbancario tutto procede come si sperava: venerdi 16 marzo fixing Euribor 3 mesi  sceso allo 0,853% qualche ora dopo che il differenziale Euribor-Ois 3 mesi era sceso a 0,51%, minimo dall’8 agosto scorso; giovedi 15 Eonia a 0,356% e depositi presso la Bce al volume di 727,736 miliardi di euro (ancora alti, ma sotto quota 800 sforata sistematicamente la settimana prima).

La novità, invece, attiene ai futuri tassi Euribor rivisti in aumento (0,755% ad aprile e trend rialzista da settembre, secondo i derivati contrattati sul Liffe il 16/03/2012) anche grazie al contributo di ottimismo dei mercati, manifestatosi con le vendite dei titoli pubblici americani e tedeschi, in seguito alla diffusione dei dati macro positivi USA.

(per i tassi Euribor 3 mesi previsti la prossima settimana: “Previsioni Euribor 3 mesi del 23 marzo 2012“)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.