Porsche: aumento di capitale a 38 euro per azione dal 30 marzo

Condizione necessaria per l’operazione prossima di fusione con la Volkswagen, l’aumento di capitale per 5 miliardi di euro consentirà alla casa automobilistica tedesca Porsche di ridurre quasi dell’80% il proprio debito, stimato oggi a 6,34 miliardi di euro.

La sottoscrizione delle azioni, dal 30 marzo 2011 fino al successivo 12 aprile incluso, riguarderà più di 131,25 milioni di titoli, la metà dei quali sotto forma di azioni ordinarie e l’altra metà in forma di azioni privilegiate (fonte: IlSole24Ore.com).

A ciascun azionista sarà offerta la possibilità di acquistare 3 azioni ogni 4 detenute al prezzo di 38 euro per azione, con uno sconto del 32,4% rispetto alla chiusura di venerdi scorso a 56,22 euro (fonte: BorsaItaliana.it).

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.