Monete in dono

 

Le fondamenta del grande tempio dedicato ad Artemide nascondevano monete di elettro.

Il ritrovamento è avvenuto ad Efeso, dove all’inizio del VI° secolo A.C. venne sepolto il più antico gruppo di monete come offerta alla dea Diana.

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.