La BCE lascia il costo del denaro all’1%

Tutto invariato per i tassi base all’1% nell’area Euro, riconfermati a questo livello per la quinta volta consecutiva (http://www.questidenari.com/?p=1026), come non cambiano le prospettive di ripresa economica che il presidente Trichet ritiene si manifesterà in modo graduale e disomogeneo.

Sull’entità della ripresa peseranno pure le politiche di aggiustamento dei bilanci, operate principalmente dagli istituti di credito, motivo per cui il governatore di Bankitalia Mario Draghi, intervenuto nella stessa conferenza stampa del presidente Bce, sollecita il ripensamento dell’insieme di norme che regolano il sistema finanziario.

Fonte: IlSole24Ore

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.