I Bot a 1 anno salgono (poco) allo 0,555%

Le incertezze ultime sui Paesi di Grecia, Portogallo, Spagna e Irlanda hanno fatto in modo che l’asta dei Bot annuali del 10 febbraio 2010 sia stata caratterizzata da un discreto livello di domanda.

A risentirne, ovviamente, prezzi e rendimenti allo 0,555% annuo (secondo Assiom) al netto di tasse e commissioni, ancora a livelli molto bassi anche se in salita rispetto a gennaio (http://www.questidenari.com/?p=1883).

Fonte: IlSole24Ore

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.