Euribor 3 mesi: previsioni dell’11 novembre 2011

Il taglio dei tassi di riferimento (P/T a 1,25%) ha continuato nei giorni passati a condizionare al ribasso l’Euribor 3 mesi, fissato all’1,462% in data 11 novembre 2011.

Tuttavia la discesa del tasso interbancario è stata meno pronunciata di quanto ci si potesse attendere: in assenza di un significativo ricorso alle operazioni di rifinanziamento marginale, i depositi presso la Bce sono crollati a 73 miliardi di euro martedi scorso, poi risaliti fino ad arrivare giovedi a quota 122, ma sono rimasti pur sempre inferiori ai 288 del 6 novembre.

Diversamente, le contrattazioni dei futures sul Liffe inglobano il raffreddamento delle tensioni sul circuito interbancario (che oggi affliggono alcune banche italiane costrette a finanziarsi addirittura al 7% a causa del rischio-Paese) con l’Euribor 3 mesi visto all’1,29% per metà dicembre; per il resto, la curva dei tassi attesi riproduce quasi fedelmente l’andamento registrato una settimana prima.

(previsioni Euribor 3 mesi del 18/11/2011 alla pagina http://www.questidenari.com/?p=5625)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.