Eni: Standard&Poor’s abbassa il rating con outlook stabile

Il rating espresso da Standard&Poor’s su Eni viene abbassato a livello A+ sul lungo termine e a livello A-1+ a breve termine.

I motivi sono da rintracciarsi nell’attuale indebitamento della società, che l’agenzia non ritiene possa subire sostanziali modifiche per l’anno successivo, nella mancata copertura del dividendo a mezzo fonti interne di finanziamento, e nei maggiori rischi operativi della divisione Gas and Power.

Diversamente, l’outlook di S&P su Eni si mantiene stabile perché gli analisti ritengono che i fondamentali indicatori finanziari non subiranno un peggioramento per l’esercizio corrente, e miglioreranno nei prossimi.

Fonte: IlSole24Ore.com

(per lo stacco del dividendo del 24 maggio 2010 si veda http://www.questidenari.com/?tag=24-maggio-2010)

(per lo stacco dividendo Eni al 23 maggio 2011, per il bilancio 2010 ed i risultati del 1° trimestre 2011 si veda http://www.questidenari.com/?p=4276)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.