Dai massimi biennali di dicembre scendono i rendimenti per Bot semestrali e Ctz a gennaio 2011

Nell’asta competitiva del 26 gennaio 2011 i Bot 6 mesi – offerti per 8 miliardi di euro interamente assegnati con data regolamento 31/01/2011 e scadenza 29/07/2011, 179 giorni – hanno fatto rilevare un rapporto bid-to-cover pari a 1,817 ed un rendimento medio ponderato dell’1,421%, in calo rispetto all’1,698% del dicembre scorso (fonte: Reuters Italia).

Nella stessa mattinata è risultato pari a 1,97 il bid-to-cover per i Ctz 24 mesi, offerti in asta marginale per 2,5 miliardi di euro e richiesti per oltre 4,9 miliardi, il cui rendimento lordo è sceso al 2,626% (dal 2,937% di dicembre 2010) – ISIN: IT0004674369, 3° tranche, decorrenza 03/01/2011, regolamento 31/01/2011 e scadenza 31/12/2012.

Fonte: Dipartimento del Tesoro

(per l’asta dei Bot semestrali e dei Ctz del 23 febbraio 2011 si veda http://www.questidenari.com/?p=3742)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.