Chiellini rinnova con la Juventus, ma lo stipendio flessibile non dipenderà solo dal calcio

Con la firma apposta sul contratto che lo legherà alla società della Juventus fino al 2015, il dott. Giorgio Chiellini riceverà emolumenti costituiti da una parte fissa ed una variabile (http://www.questidenari.com/?tag=stipendi-calciatori).

Lo stipendio base del centrale bianconero, fissato a 3.5 milioni di euro l’anno, rappresenta una porzione tra l’82% e l’87% dell’ingaggio massimo previsto la cui entità, appunto, varia in funzione degli obiettivi sportivi stagionali e della presenza ad eventi extra-calcistici.

Non solo le vittorie sul campo e le sponsorizzazioni, ma pure i diritti d’immagine e la partecipazione ad eventi nei locali pubblici potranno far aumentare gli introiti del difensore della Nazionale italiana di calcio in una misura compresa tra i 500 ed i 750 mila euro (fonte: IlMessaggero.it). Non gli sarà possibile, invece, avviare attività extra-calcistiche causa di malaugurate distrazioni, ha affermato il d.g. della Juventus Marotta (fonte: Calciomercatonews.com).

Come sostiene Maurizio Beretta, presidente della Lega di serie A, l’accordo sottoscritto tra il calciatore professionista e la società sportiva – contenente la previsione del pagamento di una parte della remunerazione del dipendente successivo alla produzione di comportamenti virtuosi sul campo e fuori – si inserisce in una corrente di innovazione contrattuale finalizzata alla sostenibilità del sistema calcio (fonte: Tuttosport.com).

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.