Bestie e denaro

 

Come gli antichi Greci, e come pure i Romani, i Celti, gli Indiani e gli Iraniani di cui tutti ci sono giunte molte prove, alcune popolazioni dell’attuale Africa orientale possiedono bestiame a simbolo della loro ricchezza e condizione sociale, e non solo per ricavarne cibo e pelli.

Gli animali permettono quindi a molti allevatori del Kenia di disporre di strumenti di corresponsione per indennizzi, multe ed imposte matrimoniali.

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.