Attese sui tassi ai minimi per tutto il 2010

Secondo gli analisti delle principali banche europee non emergeranno novità dalla riunione del Consiglio Direttivo Bce, programmata per il prossimo giovedi 8 aprile, circa l’attuale livello di costo del denaro per l’Eurozona, fermo al minimo storico dell’1%.

Né il tasso base subirà modifiche nel corso del 2010, dato che la politica della Bce sarà ancora una volta condizionata da una ripresa economica irregolare per zone geografiche e settori economici, oltre che da un rischio inflazione trascurabile – nonostante il picco di marzo dovuto ai prodotti energetici, l’inflazione core continua a diminuire.

Se allo stato attuale, pertanto, le aspettative sui tassi si mantengono stabili, dalle parole di Trichet sono attesi principalmente dettagli ulteriori sulle modalità di riduzione della liquidità dal sistema economico-finanziario, in particolare sul volume della prossima asta di rifinanziamento a 3 mesi.

In materia di exit strategy, infatti, l’Eurotower ha interrotto le aste a 12 e 6 mesi ed utilizza le sole aste settimanali per attuare la politica accomodante basata su tasso fisso (1%) ed ammontare illimitato.

Fonte: IlSole24Ore

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.