Atlantia: nuove obbligazioni a tasso fisso o variabile e durata non superiore a 8 anni

Il CdA di Atlantia S.p.A., venerdi scorso, ha deliberato a favore dell’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile entro il 31.12.2013. L’autorizzazione della Consob alla pubblicazione del prospetto informativo è attesa nell’arco dei prossimi dieci giorni.

Il bond retail potrà essere sottoscritto dai risparmiatori italiani (forse dal prossimo 19 novembre per la durata di tre settimane, a meno di chiusura anticipata) e sarà destinato alla quotazione sui mercati regolamentati, incluso il Mercato Telematico Obbligazionario; le obbligazioni avranno durata non superiore a 8 anni, potranno essere regolate da un tasso di interesse fisso o variabile e saranno assistite da garanzia rilasciata da Autostrade per l’Italia S.p.A.

In data 19 ottobre 2012 il tasso mid swap 8 anni quota circa 1,55% e l’Euribor 6 mesi quota 0,405%.

(per l’offerta delle obbligazioni Atlantia a tasso fisso: “Atlantia TF 2012–2018 in offerta dal 19 novembre 2012: rendimento minimo mid swap 6 anni + 2,6%“)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.