Asta Bot semestrali e Ctz del 29 dicembre 2014

Con regolamento 2 gennaio 2015 e sistema di collocamento dell’asta competitiva e dell’asta marginale rispettivamente, il MEF ha disposto per lunedi 29 dicembre 2014 l’emissione dei Buoni Ordinari del Tesoro semestrali e dei Certificati di credito del Tesoro “Zero coupon”.

I Bot 6 mesi (ISIN IT0005070617, emissione 2 gennaio 2015, scadenza 30 giugno 2015, durata 179 giorni) sono offerti in prima tranche per un importo pari a 7 miliardi di euro ed avevano fatto registrare rendimento medio ponderato pari allo 0,272% nell’asta dello scorso 26 novembre.

Nella mattinata di lunedi i Bot semestrali, assegnati per l’intero importo offerto, hanno fatto registrare rendimento medio ponderato in salita allo 0,297%, prezzo medio ponderato 99,853 ed hanno ricevuto richieste per oltre 9,759 miliardi di euro (rapporto di copertura 1,39).

I Ctz (ISIN IT0005044976, emissione 29 agosto 2014, scadenza 30 agosto 2016) sono offerti in settima tranche per ammontare nominale dell’emissione da un minimo di 2 miliardi di euro ad un massimo di 2,5 miliardi di euro ed avevano fatto registrare rendimento lordo pari allo 0,692% nell’asta dello scorso 28 ottobre.

Nella mattinata di lunedi i Ctz 24 mesi, assegnati per l’importo massimo offerto (rapporto di copertura 1,46 derivante da richieste per quasi 3,655 miliardi di euro), hanno fatto segnare rendimento lordo in discesa allo 0,489% e prezzo di aggiudicazione pari a 99,193.

Fonte: Dipartimento del Tesoro

(per la prossima asta dei CTZ: “Asta Ctz, BTP€i 5 anni e BTP€i 30 anni del 27 gennaio 2015”)

(per la prossima asta dei Bot 6 mesi: “Asta Bot semestrali del 28 gennaio 2015”)

Lascia un commento


L’autore, Gianluca Libbi, nega ogni autorizzazione a copiare e ripubblicare, per intero ed in qualsiasi altro luogo, i testi presenti sul sito web “www.questidenari.com”. Leggere le informazioni di copyright per ulteriori dettagli.